UNITA’ MOBILI INGEGNERIZZATE

TDLB – Tunnel Distribution & Lighting Bo

USO: Installazione elettrica temporanea in conformità con gli Standars locali 
AMBITO DI UTILIZZO: Tunneling, cantieri, operatività in condizioni estreme

Totalmente personalizzabile

  • Il Tunnel Distribution & Lighting Box fornisce una soluzione completa agli appaltatori nel lavoro in galleria, per installazione elettrica temporanea, in conformità con le autorità locali competenti in cui si trovano i progetti.

    Per far fronte alle condizioni estreme, TDLB è stato sviluppato da WE-POWER seguendo la BS6164, che fornisce preziose indicazioni su tensioni, alloggiamenti per apparecchiature, cablaggio, protezione elettrica e sistemi di illuminazione da utilizzare nelle gallerie.

    I livelli di colata di polvere, acqua e calcestruzzo richiedono un involucro in acciaio per impieghi gravosi e componenti di alta qualità montati all’interno di apparecchiature elettriche, quali interruttori automatici, trasformatori e interruttori, per garantire elevate prestazioni e continuità di servizio in base alle norme sulla salute e sulla sicurezza per proteggere gli operatori.

SCHEMA DI DISTRIBUZIONE TIPICO DEL TUNNEL – 3300V​

Nelle gallerie più lunghe potrebbe essere necessario aumentare la tensione a 3300 V all’ingresso del tunnel e scendere a intervalli di 400 V / 230 V e 110 V. Passare a 3300 V richiede l’uso di cavi e connettori speciali, ma le distanze che possono essere alimentate da una singola sorgente sono significative (molti chilometri). La pratica normale è quella di montare “Half Couplers” da 3300 V sui trasformatori, che possono essere collegati elettricamente. Questo sistema “plug and socket” consente di estendere rapidamente l’installazione con il progredire del tunneling.

A causa delle dimensioni del quadro elettrico 3300V, alla fonte è fornita tutta la protezione per il circuito, ma le alimentazioni per ciascun trasformatore sono protette singolarmente da fusibili. I trasformatori 3300V possono incorporare un’uscita 110 V monofase per alimentare l’illuminazione del tunnel e piccole potenze. In alternativa, i trasformatori a doppia uscita possono essere incorporati per fornire una potenza di 400 V per macchine più grandi e 110 V per l’illuminazione di tunnel e piccole potenze.

Limiti di bassa tensione ridotti specificati in BS7671 ma superiori a 55 V rispetto a quelli preferiti in BS6164. Tuttavia, tutte le prese sono protette da RCD da 30 mA, che forniscono una protezione di base supplementare.

L’aumentato livello di rischio di shock con questa disposizione è minimo.